PRESTAZIONI


VISITA


La visita consiste nell’esame obiettivo (visivo) del cavo orale di tutti gli elementi dentali e dei tessuti molli circostanti, esame radiografico (ortopantomografia), raccolta della documentazione fotografica, consegna del piano di trattamento personalizzato e del preventivo.

Educazione ad una corretta igiene orale domiciliare ed educazione alimentare volta alla prevenzione delle patologie orali.


IGIENE ORALE E SBIANCAMENTO LASER


Il nostro programma di prevenzione prevede richiami periodici ogni 6 mesi di igiene orale professionale che viene effettuata in 2 sedute della durata di 20 minuti attraverso strumenti ad ultrasuono (ablatore), levigatura radicolare ove necessaria e lucidatura con pasta da profilassi contenente fluoro (prevenzione carie e gengivite).

Per chi lo desidera verrà effettuato lo sbiancamento laser assistito che garantisce ottimi risultati estetici.

  • In studio: con laser a diodo
  • Domiciliare: con mascherine

CONSERVATIVA (CURA DELLE CARIE)


Eliminazione della carie e otturazione della cavità detersa.

  • Otturazioni estetiche in materiale composito dei settori anteriori e posteriori
  • Intarsi: restauri settori posteriori
  • Faccette estetiche: restauri estetici settori anteriori

ENDODONZIA


Il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico ambulatoriale che si rende necessario quando la polpa (il tessuto molle interno al dente) è infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente, o da un trauma (grave e improvviso o più leggero ma ripetuto) che ha provocato frattura o scheggiatura o incrinatura profonda.

Devitalizzazioni o terapie canalari di denti con una o più radici.

Vengono utilizzati materiali e tecniche di ultima generazione che garantiscono la durata a lungo termine.


PROTESI FISSA E MOBILE


La protesi dentale è un manufatto, realizzato da un Odontotecnico abilitato, sotto la guida di un Medico Odontoiatra, utilizzata per sostituire denti mancanti per motivi funzionali e/o estetici.

  • Singola corona
  • Ponti protesici
  • Protesi parziale
  • Protesi totale fissa o mobile

IMPLANTOLOGIA


L’impianto dentale è un dispositivo medico di tipo chirurgico utilizzato per riabilitare funzionalmente ed esteticamente la perdita o la mancanza congenita di uno o più denti, può essere inserito sia nella mandibola che nella mascella.

Implantologia post-estrattiva

Nei casi di perdita traumatica del dente, o in seguito alla sua estrazione programmata, l’inserimento dell’impianto può essere eseguito direttamente nell’alveolo residuo, previa una minima preparazione della sede. In questo caso si parla di impianto immediato, tecnica comunque sconsigliata in ogni caso in cui siano riscontrabili segni di infiammazione o infezione in atto dei tessuti coinvolti.

L’elemento di impianto viene inserito immediatamente, in modo che l’osteointegrazione avvenga più facilmente, mentre solo dopo viene aggiunta la protesi dentale visibile; è quindi necessaria una quantità variabile di tempo per arrivare a una corretta osteointegrazione.

Implantologia con carico immediato

Se richiesto dal paziente, l’impianto può essere immediatamente protesizzato (sostituzione di uno o più denti mancanti in 24 ore).


PARODONTOLOGIA


La parodontologia è il campo dell’odontoiatria che si occupa di offrire il trattamento e la soluzione alle cosiddette malattie parodontali come la parodontite e la gengivite. Queste patologie colpiscono più della metà della popolazione di età superiore ai 35 anni e sono la principale causa della perdita di denti negli adulti.

Se la gengivite non viene trattata in tempo, la malattia degenera in parodontite. Oltre ai sintomi precedentemente elencati presenti sulle gengive, l’infezione penetra sotto la gengiva formando sacchetti parodontali, attaccando la radice e l’osso che trattiene il dente fino a provocarne anche la caduta. La parodontite è irreversibile e può anche influenzare negativamente alcuni aspetti della salute generale.

La terapia laser per la cura della parodontite è un trattamento assolutamente indolore e, dopo qualche seduta, il sanguinamento e la sensibilità scompaiono. La sua potente azione antibatterica tramite luce fredda permette una disinfezione profonda delle tasche parodontali.

E’ bene abbinare il trattamento con laser a diodi ad una pulizia dei denti professionale ed ad una levigatura radicolare dei denti compromessi dalla malattia.


PEDODONZIA


Lo studio Salerno ha particolarmente a cuore la salute dentale dei piccoli pazienti, a questo scopo, all’interno dello studio c’è una stanza riservata a loro nella quale si sentiranno all’interno di una favola e vivranno l’esperienza dell’andare dal dentista come “un gioco” anche attraverso un approccio psicologico mirato. E grazie all’impegno della dott.ssa Salerno nasce il progetto di prevenzione la festa del sorriso.

Crediamo molto nella prevenzione, si consiglia la prima visita a 6 mesi quando iniziano i fastidi da prima dentizione e controllo periodici ogni 6 mesi. Scarica il nostro progetto “Prevenzione odontoiatrica in gravidanza e bambini da 0 a 6 anni“.


ORTODONZIA INTERCETTIVA E FUNZIONALE


L’ortodonzia preventiva ed intercettiva prevede trattamenti intrapresi in età precoce finalizzati a rimuovere i fattori responsabili delle malocclusioni dentarie.

Il trattamento ortopedico funzionale ha l’obiettivo di ridurre o di eliminare il problema scheletrico nel paziente in crescita in modo che, una volta erotti i denti permanenti, i problemi dentali che rimangono possano essere risolti più facilmente e brillantemente con una seconda fase di trattamento meno complicata.

Invisalign è l’apparecchio invisibile per riallineare i denti. Il metodo Invisalign consiste in una serie di mascherine trasparenti rimovibili che riallineano i denti nella posizione desiderata. Di fatto un apparecchio per i denti senza fili metallici. La tecnica di allineamento denti Invisalign è di fatto una soluzione personalizzata che garantisce il massimo Comfort.


PREVENZIONE E CURA ODONTOIATRICA IN GRAVIDANZA


Protocollo rivolto alla gestante:

  • Visita odontoiatrica del primo trimestre, consegna diario odontoiatrico in gravidanza e igiene orale professionale;
  • Visita del secondo trimestre e attuazione di tutte le terapie necessarie tra la 14° e 20° settimana di gestazione;
  • Visita del terzo trimestre, igiene orale professionale e counselling odontoiatrico pre-natale;
  • Visita di controllo 6-12 mesi dopo il parto mamma-bimbo e consegna del diario odontoiatra pediatrica 0-6 anni.

Protocollo rivolto al nascituro:

  • Prima visita 6-12 mesi di età (valutazione eruzione e stato denti decidui già erotti, valutazione igiene orale delle mucose);
  • Seconda visita 1 anno: valutazione epoca di comparsa denti decidui e valutazione necessità di fluoroprofilassi;
  • Terza visita 2 anni: valutazione dentizione decidua completa, valutazione igiene orale e valutazione abitudini viziate;
  • Quarta visita 3 anni: valutazione igiene orale ed eventuale terapia abitudini viziate e fluoro profilassi;
  • Quinta visita 4-5 anni: fluoroprofilassi, sigillatura solchi e fossette, valutazione occlusione e fonesi, valutazione abitudini alimentari, igiene orale;
  • Sesta visita 6-7 anni: valutazione eruzione primi molari definitivi ed eventuale sigillatura di solchi e fossette, valutazione occlusione e RX panoramica e laterale creaneo.

PREVENZIONE E CURA ODONTOIATRICA PAZIENTI ONCOLOGICI


  • Colloquio informativo sulle complicanze orali dopo radioterapia e/o chemioterapia nei pazienti oncologici e rassicurazioni in merito alla loro gestione;
  • Visita di controllo nel periodo precedente l’inizio delle cure oncologiche con chemioterapia e/o radioterapia, e conseguente terapia di tutte le patologie odontoiatriche in atto prima di iniziare la terapia oncologica;
  • Raccomandazioni utili nel periodo in cui sono in corso le cure oncologiche (raccomandazioni e protocolli scritti in merito alla corretta igiene orale, consigli alimentari e nutrizionali per evitare l’aggravarsi di fastidi e sintomi);
  • Visita di controllo durante la fase di terapia oncologica ed eventuale gestione e terapia delle complicanze orali da chemioterapia e/o radioterapia. Rappresentate da: mucositi orali, iposcialia e xerostomia, disgeusia, disfagia, trisma, carie dentale, infezioni orali, osteoradionecrosi, graft versus host disease;
  • Visite di controllo nel periodo successivo al completamento delle cure oncologiche;
  • Informazioni sulla dieta e l’alimentazione prescrizione di collutorio e igiene orale professionale;

Per i pazienti affetti da xerostomia, trisma, gvhd cronica grave e mucositi cronica sono raccomandati controlli trimestrali.


ESTRATTIVA


L’estrazione (o avulsione) dentale è una procedura chirurgica che prevede la rimozione di un dente dall’alveolo, la naturale cavità ossea mandibolare/mascellare in cui alberga. Un dente viene sottoposto ad un’estrazione quando, per motivi patologici od impedimenti fisici, la permanenza nella sua sede naturale creerebbe un danno maggiore.

È bene sottolineare, tuttavia, che un dente viene estratto esclusivamente quando necessario, e solo se non può essere salvato o trattato mediante altri metodi conservativi (es. devitalizzazione, otturazione, apicectomia). Discorso differente, invece, per i denti del giudizio: ad eccezione degli altri denti, i terzi molari possono essere estratti anche in assenza di patologie od infezioni dentali in atto, dunque a fini preventivi per evitare possibili disturbi futuri (es. malocclusione dentale, denti storti, mal di denti, infiammazione gengivale ecc.).

Quando un elemento dentario risulta essere eccessivamente compromesso, dopo aver effettuato tutti gli esami diagnostici necessari (RX) si procederà alla sua rimozione.



RADIODIAGNOSTICA


Anche il cavo orale necessita, in caso di dubbio sulle cause del disturbo o del dolore, di un’attenzione più approfondita, per valutare l’entità del danno e poter scegliere la terapia più appropriata.

Nella radiografia endorale viene evidenziata un’area specifica e molto circoscritta della bocca, l’ortopantomografia (detta anche panoramica) abbraccia invece le due arcate dentali complete, e la tomografia computerizzata (TC o TAC) è un esame diagnostico effettuato con una apparecchiatura denominata TC Cone Beam.

Presso il nostro Studio è possibile effettuare tutti i tipi di radiografie del cavo orale.

Copyright © 2019 Dottor Francesco Salerno - P.Iva: 00734250822 - Tutti i diritti riservati - Cookie & Privacy Policy
Powered by PAGINE VERDI - Designed by SERRADIFALCO COMMUNICATION